martedì, settembre 29, 2020

La camgirl esibizionista napoletana


Pure io song' e Napule!

Quella voce morbida, suadente e ovviamente partenopea non poteva assolutamente rimanere inosservata. Me la sarei ricordata parecchio nei giorni a venire. avevo trovato Patrizia (nome inventato) su un sito di camgirl e mi aveva colpito per quel fisico davvero incredibile che aveva. Presi uno show con lei, per la prima volta in vita mia mi feci un show in webcam con una donna più o meno della mia età, perfettamente consenziente e che avevo tributato dandole dei soldi.

Troppo timido per proporlo ad amiche o conoscenti, o forse la quarantena mi ha fatto un effetto strano, non so. Per certi versi mi è piaciuto perchè è stata una circostanza eccitante farlo con una sconosciuta, ma soprattutto perchè c'era del feeling, per altri versi mi è piaciuto poco perchè non c'era alcun contatto fisico in tutto ciò. Credo che rimarrà un segreto che non racconterò a nessuno, mai. Anche perchè poi alla fine siamo rimasti a parlare, le ho chiesto se ci potevamo vedere qualche volta ed è stata molto rigida: no, non sono una escort, mi fa. Non volevo dire quello, ma lasciai stare e non la sentii mai più da allora.

Le avevo chiesto se poteva, semplicemente, farsi una chiacchierata con me dal vivo, per vederci,se le faceva piacere insomma. Non avevo in mente nient'altro se non parlare con lei dal vivo, che mi sembrasse una bella donna pure. Ad ogni modo parlavo con Patrizia che quel giorno indossava uno slip bianco, che avevo inavvertitamente visto perchè non ci stava molto attenta questa monella... e quindi poi sapete, ho fatto notare questa cosa e lei s'è messa a ridere, no non scusarti e via dicendo.

Il resto è facile da immaginare, e ci siamo divertiti abbastanza devo dire. ;-)

(inviata da un lettore anonimo - grazie!)