lunedì, marzo 29, 2021

Come far raggiungere l'orgasmo ad una donna

 


L’orgasmo della donna è uno degli argomenti meno capiti e più controversi fino ad oggi; nonostante la presenza di uno stato dell'arte di conoscenza molto ampio in merito, il problema non è mai stato affrontato in modo completo e realmente soddisfacente (è proprio il caso di dire).  L’eccitazione sessuale nasce come intenso desiderio di attività sessuale in presenza di stimoli di vario genere, che possono essere tattili, mentali e visivi ma anche legati alla situazione che si viene a prefigurare: è anch'esso un vero e proprio gioco di ruolo, alimentato dalla figura del partner. Ad ogni modo, l'orgasmo non sarà mai davvero evidente e lapalissiano come potrebbe sembrare, ma sarà sempre frutto di un mix di situazioni umorali, fisiche e di disponibilità e scioltezza mentale.

E allora come raggiungere l'orgasmo? Come contribuire a farlo raggiungere alla propria donna, da bravo/brava partner? Purtroppo non esiste una risposta univoca e valida per tutti a questa domanda: ogni donna prova piacere in modo diverso, ed il raggiungimento dell'agognato orgasmo è legato ad una varietà di situazioni diverse da persona a persona.

Entrano in gioco, ad esempio, una varietà di fattori che sono legati alla psicologia: le condizioni culturali, il livello di intesa e confidenza con il partner, l'interesse verso il sesso e l'autostima sono tutti fattori che possono concorrere a trovare le condizioni giuste. È anche questo il motivo per cui, ad esempio, molte donne hanno maggiore confidenza con gli orgasmi ed altre invece no: alla prova dei fatti, non tutte saranno "allineate" e molte potranno trovare difficoltà dove invece altre troveranno piacere con scioltezza. Non è sicuramente un aspetto da sottovalutare, nella ricerca del piacere.

Sicuramente non troverete la risposta alla domanda del titolo, inoltre, direttamente su Google: non è un motore di ricerca ma è il fatto di parlarne in modo chiaro, senza inibizioni e sviluppando la capacità di conoscere al meglio le zone erogene a sviluppare le giuste condizioni. 

 La riscoperta non passa semplicemente per strumenti come anelli stimolanti, vibro, preservativi dalla forma particolare ed indumenti intimi di vario tipo e dalle forme e modalità originali: non tutti apprezzeranno questo genere di cose specie in presenza di tabù, ma bisogna anche creare le giuste condizioni a livello mentale. Cercate di stabilire le "regole" che non dovranno essere nè troppo rigide nè eccessivamente flessibili, inventatevi qualche gioco di ruolo ad esempio, trovate giovamento dalla riscoperta di qualche stimolante gioco erotico. Sono tutti fattori che possono influenzare grandemente il raggiungimento del piacere per la donna, che si rivelerà meno "mistico" e misterioso di quello che potrebbe sembrare a prima vista.

Leggi anche